BEN SVEGLIATO MOSCHINO, MESCHINO!

admin Blog Leave a Comment

NeoNoir

Eccoci servita la grande idea creativa di Moschino: il profumo in confezione spray, non in un’onesta boccetta più o meno pretenziosa ma in una bottiglietta che scimmiotta lo sgrassatore per le pulizie di casa, con tanto di levetta per spruzzare e colori da igiene profonda, adatta al mercato di altrettanto creative signore e signorine in vena di qualcosa di nuovo.
E così, dopo un lungo sonno creativo durato 25 anni, Moschino-Meschino scopre e scopiazza i mitici cofanetti delle raccolte millelire di Stampa Alternativa: che idea, che idea!

memoria
Certo che lui, ben seduto al tavolo del conformismo della comunicazione delle grandi firme, non riceverà denunce e diffide per plagio come successe a noi per taluni cofanetti, per esempio quelli delle sigarette, che furono presi di mira da Monopoli e multinazionali. Tranquillo che non lo diffideremo: non merita. Meschino!
Per noi tutto aveva un motivo di comunicazione, di complicità con i lettori, di gioco lieve e, allo stesso tempo, di rivolta profonda verso la colonizzazione massiva di immagini, parole, spazi visibili che rendevano immancabilmente invisibili contenuti e significati. E di contenuti e significati riempivamo le nostre scatole di cioccolatini e buste del latte.
Ma no, a Moschino non succederà: il suo fresco è decisamente oltre la data di scadenza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *