IL MIO BLOG

admin Blog 4 Comments

Leggo (e pubblico) per legittima difesa.
Woody Allen


Ho fatto tesoro di tutto quello che i veri amici, complici della follia rivoluzionaria editoriale permanente, mi indicavano: l’indispensabilità della rete. E così ho dismesso (ma non del tutto) la OLIVETTI 22 e mi son buttato nel PC, senza propormi in tutte le pose, compresa quella sui miei conviventi gatti.

Ora gli stessi amici, più i nuovi, mi indicano il blog come indispensabile per meglio star col fiato addosso ai poteri e per proporre pezzi, frammenti e capitoli della mia cinquantennale lotta per i diritti civili e trarne guida per l’oggi. Senza dimenticare, aggiungo io, il diario -pur non quotidiano- della succitata rivoluzione che, giuro: non mi fa dormire per quanto la penso, la coltivo, la simulo, la amo.

Comments 4

  1. Cinzia

    Sono molto contenta della tua decisione .
    Leggere il tuo blog è già un piacere e sono certa che questo piacere crescerà con il tempo.
    Auguri per questa nuova e geniale avventura 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *